"GIOVANI IDEE D'IMPRESA"

Servizio di bike sharing, noleggio di biciclette per una mobilità urbana sostenibile; commercializzazione e vendita di prodotti cosmetici naturali certificati per la cura e la salute del corpo e trattamenti estetici; punto vendita all’interno dell’Outlet che raccoglie i prodotti tipici mugellani come vetrina dell’eccellenza agroalimentare locale; vendita di yogurt artigianale e di lana cashmere di capra e affitto degli animali come servizio per pulire boschi e campi. Ecco le quattro imprese virtuali pensate e sviluppate dai 29 studenti-“imprenditori” delle 5° G e H dell’indirizzo commerciale nell’ambito dell’iniziativa “Giovani idee d’impresa” promossa per il 3° anno consecutivo dall’Unione Montana dei Comuni del Mugello e dall’Istituto Giotto Ulivi con il coordinamento dell’Incubatore di Imprese di Pianvallico (di proprietà dell'Unione e gestito dalla società Pianvallico spa) ed il partenariato della Banca del Mugello e Assiboni. “And the winner is”: la start-up con allevamento capre e vendita di yogurt artigianale e lana.
A premiare gli studenti sono stati il preside dell’istituto Filippo Gelormino e il sindaco di Vicchio in rappresentanza dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello, il presidente della Banca del Mugello Paolo Raffini, il rappresentante della Cna Mugello Roberto Bazzi e il presidente della Pianvallico spa Alessandro Marchi.
A tutti è stato consegnato un attestato di partecipazione mentre ai gruppi primi e secondi classificati è stato anche corrisposto un premio in denaro messo a disposizione dagli sponsor, la Banca del Mugello e Assicurazioni Boni.
Seguiti dagli insegnanti Michele Geroni e Tamara Baldoneschi e col coordinamento del direttore dell’Incubatore Fosco Ferri, le due classi hanno individuato e sviluppato attraverso un percorso partecipativo le 4 idee imprenditoriali: divisi in gruppi, gli studenti hanno analizzato tutti gli aspetti imprenditoriali - dagli obiettivi di mercato, alla concorrenza, dall’organizzazione del business al piano degli investimenti - elaborando dei veri e propri business plan. Ad esaminarli è stata la commissione di valutazione dell’incubatore composta da rappresentanti di Confindustria Mugello, Cna Area Mugello e Unione dei Comuni.

 


Allegati

rassegna stampa
ARCHIVIO NEWS INCUBATORE
"GIOVANI IDEE D'IMPRESA"
ARCHIVIO NEWS AZIENDE